L'iniziativa
L'artista
Gli Archivi delle Mostre passate
Come Contattare la Commissione Culturale di Confartigianato
Torna all'homepage di Confartigianato

Presentando una delle ultime mostre, avevo parlato di arte senza confini. Un concetto che trova in Mario Spezi l’ideale interprete: giornalista, scrittore, disegnatore, caricaturista, fotografo… e altro ancora. Mario Spezi è anche un personaggio del quale e col quale potremmo parlare a lungo. Certamente lo faremo. Ma stavolta il ruolo di protagonista spetta principalmente alle sue opere che abbiamo l’onore di esporre nelle sale della nostra sede provinciale. Lo stesso titolo della mostra è eloquente: Chine, acquerelli, matite, tempere, oli e altri simili aggeggi. Ma sappiamo bene che tra le vignette, le foto e i disegni di Spezi possiamo trovare molto di più. Nel nostro viaggio all’interno delle varie espressioni artistiche, con Spezi possiamo infatti più che mai ribadire il parallelismo tra arte e artigianato, dove l’esperienza, il sapere e la vita stessa dell’autore lasciano una profonda traccia di sé nelle sue stesse opere.
Una tappa fondamentale quindi in questo formidabile viaggio in cui Confarte ci accompagna alla scoperta di un’arte che diventa confronto costruttivo non solo tra diverse tecniche raffigurative, ma anche tra diverse esperienze, culture ed emozioni.
Luca Giusti
Presidente di Confartigianato Imprese Prato

La mostra rientra tra gli eventi della "Giornata del Contemporaneo" (9 ottobre) promossa dall'AMACI (Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani) con il sostegno della Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

LUCA GIUSTI
Presidente di Confartigianato Imprese Prato